Benvenuti su Enzo dei Medici

Il Centro Regionale di Speleologia “Enzo dei Medici” è un organismo associativo nato con la precisa finalità di promuovere campagne di ricerca speleologica nella regione Calabria, diffondendo in vari modi i risultati acquisiti. Dall’anno della fondazione, il 1996, il suo raggio d’azione si è tuttavia allargato ad altre regioni italiane così che attualmente esso opera anche oltre i confini calabresi compiendo esplorazioni e indagini in Puglia, Basilicata, Campania, Sicilia, Marche e Sardegna. I suoi soci e collaboratori sono perlopiù giovani studiosi appartenenti a diverse università italiane, che hanno indirizzato i propri interessi verso lo studio dei contesti sotterranei.

Leggi tutto

Galleria fotografica: i cantieri di ricerca del CRS

Grotta di Pertosa (Pertosa, Salerno)

Grotta di Pertosa

Grotta della Miniera (Sefro, Macerata)

Grotta della Miniera

Grotta del Tesauro (Sant'Agata di Esaro, Cosenza)

Grotta del Tesauro

Grotta della Cozzetta (Tiriolo, Catanzaro)

Grotta della Cozzetta

Grotta della Monaca (Sant'Agata di Esaro, Cosenza)

Grotta della Monaca

Grotta di Santa Barbara (Polignano a Mare, Bari)

Grotta di Santa Barbara

Tutte le foto

Visite alle miniere dell’Esaro

Nell’alta valle del fiume Esaro, nel Nord della Calabria a poca distanza dal mar Tirreno, vi sono miniere preistoriche tra le più antiche d’Europa. Esse sono giunte sino a noi in eccellente stato di conservazione per il fatto di essere state scavate all’interno di preesistenti cavità naturali che le hanno protette da eventi distruttivi. I maggiori siti minerari oggi noti sono Grotta della Monaca e Grotta del Tesauro, due cavità ricche di minerali di ferro e rame utilizzate per scopi estrattivi in un lungo arco di tempo, dalla preistoria al medioevo. Queste grotte sono attualmente custodite e tutelate dal CRS “Enzo dei Medici” in base ad una convenzione siglata col Comune di Sant’Agata di Esaro (nel cui territorio ricadono) e con la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Calabria.

Leggi tutto